cattedra

Cattedra

Sul lato destro di chi guarda il presbiterio, in posizione angolata, sopra una pedana di legno che ne sottolinea l’importanza, è collocata la Cattedra vescovile: il simbolo più importante della Cattedrale, che qualifica questa chiesa come la chiesa del Vescovo, il quale “siede in Cattedra” come maestro di dottrina, testimone di fede nella sua qualità di pastore della comunità cristiana affidatagli.
Realizzato in legno intarsiato con finissima lavorazione, lo schienale della Cattedra raffigura Santa Maria Maddalena. Fu lei la prima testimone e annunciatrice della risurrezione di Gesù (Mc. 16, 10); è lei la donna che Gesù aveva liberato da sette spiriti immondi (Mc. 16, 9); fu tra le donne che rimasero ai piedi della croce insieme alla Madre di Gesù (Gv. 19, 25).
Sembra evidente l’intenzione di indicare, attraverso l’esperienza di fede di Maria di Magdala, alcune caratteristiche fondamentali che qualificano il ministero episcopale: consapevolezza di essere peccatore, bisognoso della Misericordia di Dio; amore indiviso e fedele per Gesù Cristo; coraggio e determinazione nella testimonianza e nell’annuncio della fede.