Camminare-w

Lettera pastorale 9.

A questo punto Mons. Vescovo lancia un invito a tutti: “Credo (…) che sarebbe prezioso approfondire, nella catechesi parrocchiale o in alcuni incontri vicariali, il dinamismo missionario di Paolo e della prima Chiesa”.
Una proposta concreta per orientare, in dimensione missionaria e dinamica, la catechesi delle nostre comunità parrocchiali; per dare le basi di uno stile ecclesiale vivace e sempre in movimento.
Questa prospettiva dinamica della vita della Chiesa, non si esaurisce in uno sforzo personale e collettivo di studiare e operare in modo da dare attuazione ad un comando; il Signore Gesù non si limita a darci una direttiva che noi dobbiamo osservare contando sulle nostre povere forze.
Gesù vive nella Chiesa e con la Chiesa questa missione universale, questa azione vivace e portatrice di vita.
Il Vescovo cita, a questo riguardo, un versetto dell’Evangelista Marco: “Il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano” (Mc 16,20b).
Ciò descrive una realtà molto bella e invitante: “La Chiesa missionaria è, passo dopo passo, custodita e accompagnata dalla presenza reale, amica e discreta del Signore Risorto. E’ questa la bella notizia!”.