Barnaba

Note spirituali 9.

Ancora alcuni passaggi della “Lettera di Barnaba” a riguardo della via della luce.

Dalla «Lettera», detta di Barnaba

Non ti disinteresserai di tuo figlio e di tua figlia, ma insegnerai loro il timore di Dio fin dalla fanciullezza. Non bramerai i beni del tuo prossimo, né sarai avaro. Non ti unirai ai superbi, ma frequenterai le persone umili e giuste.
Qualunque cosa ti accada, la prenderai in bene sapendo che nulla avviene che Dio non voglia.
(…) Non sarai precipitoso nel parlare; la lingua infatti è un laccio di morte.
(…) Amerai come la pupilla dei tuoi occhi chiunque ti dirà la parola del Signore.
(…) Non esiterai nel dare, né darai il tuo dono in modo offensivo. Sai bene chi è che retribuisce la giusta mercede.
(…) Odierai sempre il male. Giudicherai con giustizia. Non farai nascere dissidi, ma piuttosto ricondurrai la pace, mettendo d’accordo i contendenti.