Pio VII 1805

Processo di canonizzazione 2.

Lo scorso primo novembre, Solennità di tutti i Santi, il Vescovo di Savona-Noli, Mons. Calogero Marino, con un decreto in forma di editto, ha annunciato ufficialmente e pubblicamente l’inizio del processo per la beatificazione e canonizzazione del Papa Pio VII, al secolo Barnaba Chiaramonti di Cesena.
Mons. Vescovo ha nominato postulatore della causa don Giovanni Margara, Cancelliere vescovile e rettore della Cattedrale, che avrà l’onere di raccogliere documentazioni idonee a dimostrare la santità di Pio VII.
Si tratterà di una “causa storica” nella quale le principali fonti di riferimento saranno principalmente (quasi esclusivamente) di natura documentale.
A livello diocesano si svilupperà una ricerca accurata: una “inchiesta” nel vero senso del termine, nella quale una Commissione, costituita ad hoc dal Vescovo diocesano, avrà il compito di indagare “circa la vita, le virtù e la fama di santità di Pio VII”.
Per condurre questa inchiesta è costituito un apposito tribunale, che ha come presidente don Mario Ostigoni, sacerdote della Diocesi di Chiavari.
Vi sono poi altri incaricati con funzioni differenziate: don Giovanni Margara, postulatore; la dott.sa Ilaria Giusto, vicepostulatore; il canonico don Giovanni Busoni, promotore di giustizia e la dott.sa Maria Antonietta Olivero, notaio.
Un ruolo fondamentale è ricoperto da una commissione di periti in storia, che sono al lavoro già da alcuni anni. Si tratta della commissione composta dal canonico don Giovanni Farris, dal prof. Giulio Fiaschini e dalla prof.sa Giuseppina Vivaldo.
Inoltre, secondo le norme procedurali, il vescovo ha nominato due teologi censori, che avranno il compito di esaminare con estrema cura tutta la documentazione raccolta, allo scopo di valutare se, sul piano teologico, esistano motivi contrari alla canonizzazione.

A questa prima “fase diocesana” di ricerca seguirà la “fase romana”, quando gli atti saranno trasmessi a Roma dove un Postulatore, ivi residente, sosterrà la causa presso la Congregazione dei Santi.
Ma questo richiederà ancora un po’ di tempo.